Nordica

Le previsioni a lungo termine prevedono ipotetici e catastrofici cambiamenti climatici: c'è chi, alla fine del 2015, ha predetto una nuova era glaciale che potrebbe estendersi sui paesi mediterranei, luoghi caratterizzati da un clima decisamente mite. Lecce, e il Salento tutto, è caratterizzato da una luce calda addolcita in parte dalla vicinanza al mare da entrambi i lati (dopotutto si tratta di una lingua di terra adagiata sul mare, e l'acqua riflette gran parte delle tonalità del cielo), ma, ancora di più, dal tipico colore caldo della pietra leccese che, soprattutto nelle ore del giorno in cui la luce è più dura, distribuiscono toni rassicuranti fin nel più stretto vicolo del centro storico. Una domanda mi ha scosso, dopo aver ascoltato le previsioni di una imminente glaciazione: “che tipo di luce potrebbe avere il Salento se si trovasse nell'Europa del Nord?”.
“Nordica” è un progetto di interpretazione della realtà, una sorta di paradigma del colore, un'idea che attinge ai colori freddi delle regioni più estreme per fonderli alla luce mediterranea.

Options
1 / 6 enlarge slideshow
Options
2 / 6 enlarge slideshow
Options
3 / 6 enlarge slideshow
Options
4 / 6 enlarge slideshow
Options
5 / 6 enlarge slideshow
Options
6 / 6 enlarge slideshow
loading